Graziella Mazzi

Graziella Mazzi, con la sua azienda Tecnomoda, da oltre 35 anni offre un servizio di stilismo e modellismo per abbigliamento in pelle e tessuto ai grandi brand del settore moda ed alta moda. Insieme a sua figlia Eva Marcheselli, partendo dalle idee del cliente,  progetta collezioni complete: dall’elaborazione del modello e del prototipo, ai processi di industrializzazione e produzione. L’innovazione ha sempre giocato un ruolo chiave per l’azienda che, fin dagli anni Novanta, ha messo a punto un sistema ad hoc di software e plotter per il taglio e il confezionamento di capi spalla, gonne, abiti e pantaloni per donna, uomo e bambino. Molta attenzione è rivolta alla messa a punto della vestibilità del capo e alla rapidità di esecuzione, per consegnare collezioni e capi per sfilate in tempi brevi. Tra i fiori all’occhiello di Tecnomoda, la cura dei dettagli e la ricerca della perfezione, per un prodotto esteticamente ottimo e in grado di superare i test di resistenza e movimento.

http://www.tecnomoda.it

Enzo Isolani

Dopo gli anni della formazione scolastica svolta presso la sezione orafi dell’Istituto Professionale “Margaritone” di Arezzo, Enzo Isolani, Maestro artigiano in gioielleria e oreficeria, approfondisce le tecniche dell’incastonatura in gioielleria, attraverso alcune esperienze professionali e formative nel distretto di Valenza Po. Dopo aver collaborato come modellista presso alcune aziende manifatturiere del distretto orafo di Arezzo, da oltre vent’anni Enzo Isolani si dedica con passione alla creazione di oggetti di alta gioielleria nella sua bottega d’arte orafa di Camucia, alle pendici di Cortona.

Grazie alle sue raffinate competenze gemmologiche Enzo Isolani è in grado di coniugare le antiche tecniche della tradizione orafa, come l’incisione e la fusione a cera persa, con l’incastonatura di pietre dure e preziose, dando vita a gioielli esclusivi e di rara bellezza. Isolani ha anche svolto importanti docenze e partecipato a mostre di arte orafa.

Del Sere Santi

Il Maestro artigiano Del Sere Santi opera ad Anghiari in Provincia di Arezzo nel settori dell’intaglio e della conservazione e restauro di opere d’arte. Nella sua bottega svolge interventi di restauro in prevalenza nel settore dei mobili con una specializzazione sul restauro di intagli, intarsi, laccatura e doratura lignea, per committenze private provenienti da varie gallerie di antiquariato, non solo del comprensorio aretino.

Dal 1998 al 2007 ha svolto numerose docenze nei corsi di formazione della Provincia di Arezzo; nel 2004 ha vinto il primo premio “Artigianarte del legno” a Cascina (Pisa); nel 2017 ha partecipato al progetto POF sul “Restauro” per gli alunni delle classi IV°e V°del Liceo Artistico di Anghiari e nel 2018 nella sua bottega scuola ha realizzato alcuni percorsi formativi nelle botteghe scuola promossi dalla Regione Toscana.  E’stato collaboratore del Maestro di Restauro di Firenze Andrea Fedeli per la realizzazione della collezione “Ettore Sottsass: 28 progetti per le tarsie di Andrea Fedeli” del progetto Boscaro. Ha realizzato degli intarsi per il trono della cattedrale di San Rufino ad Assisi per la visita del Papa Benedetto XVI°.

Alano Maffucci

L’attività nella lavorazione metalli preziosi e arte sacra di Alano Maffucci comincia nel 1959 con il conseguimento del diploma alla scuola orafa di Arezzo.  Fortemente radicato alla sua terra e ispirato dalla grande tradizione orafa etrusca, Alano ha saputo far conoscere e apprezzare le sue creazioni in tutte le principali manifestazioni internazionali, in Europa, America, Asia e in particolare nei Paesi Arabi.  Ha fondato ad Arezzo nel 1977 una prestigiosa azienda orafa, cuore creativo e produttivo di squisita gioielleria realizzata interamente a mano. Dal 2005 si dedica, con Aule, all’ideazione e realizzazione di multipli d’autore nel campo dei trofei-scultura a carattere sportivo, culturale e religioso, riscuotendo notevole successo per l’originalità dell’ispirazione, le ricercate tecniche di esecuzione e l’entusiasmo che ha sempre caratterizzato la sua produzione. Attualmente ha deciso di gestire in modo diverso la sua vita continuando ad operare nell’ Artigianato Artistico e dedicandosi all’insegnamento.