MIDA 2024. I Maestri Artigiani protagonisti della 88° edizione della Mostra Internazionale dell’Artigianato

Mancano pochi giorni all’apertura della Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze, che si svolgerà dal 25 aprile al 1° maggio. Una manifestazione ospitata nel cuore della città, alla Fortezza da Basso, che racchiude secoli di storia e tradizione. La manifestazione è promossa e organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni e associazioni di categoria. Oltre ad ammirare le creazioni degli artigiani, provenienti da ogni parte del mondo, negli stand il programma della manifestazione prevede lavorazioni in diretta, laboratori con i Maestri Artigiani e convegni. Artex ha organizzato Laboratori gratuiti con i Maestri Artigiani toscani per adulti e ragazzi dedicati alla ceramica all’oreficeria, alla cartapesta, all’intaglio del legno alla creazione di maschere e attrezzi di scena. Artex curerà il padiglione dedicato all’Artigianato Contemporaneo, il Cavaniglia, presentando una selezione di proposte nazionali e internazionali. Novità assoluta dell’edizione 2024 di MIDA sarà la contemporaneità con la 9° edizione del Salone dell’Arte e del Restauro, il principale evento in Italia nel campo della conservazione, restauro e valorizzazione del patrimonio culturale artistico, che vedrà la partecipazione del Ministero della Cultura Italiana, di imprese, enti e di tutte le più importanti realtà legate al mondo dei beni culturali. Fra le varie iniziative del salone, in evidenza la Conferenza internazionale Florence Heri-Tech–The Future of Heritage Science and Technologies, polo di attrazione per studiosi, ricercatori ed esperti nell’ambito della Scienza e della Tecnologia applicate al Restauro dei Beni culturali. l padiglione Cavaniglia accoglierà i progetti selezionati per la valorizzazione dell’artigianato artistico internazionale, partendo proprio dalla Toscana. L’Archivio Storico della Regione Toscana in collaborazione con l’Archivio del Maggio Musicale Fiorentino ed il supporto organizzativo di Artex metterà in campo un evento dedicato ai mestieri artigiani per il teatro con la presentazione di pezzi storici dell’Archivio del Maggio, con particolare riferimento a quanto esposto nell’ambito della Mostra Internazionale dell’Artigianato del 1942 all’interno dei padiglioni dedicati a questo tema. Sul fronte dell’artigianato internazionale, grazie alla sinergia con la Camera di Commercio di Sharjah, le nuove tendenze del gioiello contemporaneo saranno rappresentate da 6 giovani designer donna provenienti dagli Emirati Arabi mentre il fascino secolare dell’artigianato cinese rivivrà grazie alla presenza di Zhejiang Natural Creations Cultural Creations Co. Ltd. Forte del successo delle ultime edizioni, in collaborazione con la Scuola le Arti Orafe (LAO) MIDA 2024 allestirà alla Polveriera un’area interamente dedicata alla formazione orafa presentando i lavori realizzati dagli studenti alla presenza dei docenti che insieme daranno dimostrazione pubblica di tecniche innovative di successo. Per sancire ancora una volta il connubio fra arte, artigianato e collezionismo, sulla scìa del successo dell’edizione 2023, torna Officina Bardini in Fortezza, la mostra allestita alla Sala Ottagonale, promossa e organizzata dal Comune di Firenze e MUS.E, Direzione Regionale Musei della Toscana, Museo e Galleria Mozzi Bardini e Università degli Studi di Firenze,. Sul fronte del ’gusto’ al piano attico del padiglione Spadolini verrà allestito per il secondo anno consecutivo uno spazio di Show Cooking a cura di Unicoop Firenze con dimostrazioni e degustazioni gratuite dell’eccellenza gastronomica italiana, in calendario il 27, 28 aprile e 1 maggio. L’edizione numero 88 si svolgerà per il secondo anno consecutivo in contemporanea con ABITA, la ‘mostra del vivere oggi’, organizzata da Sicrea Srl, dove, negli ampi spazi del padiglione Arsenale.

MIDA è la prima fiera artigiana d’Italia con, al suo attivo, oltre 400 espositori, provenienti da 28 paesi esteri su una superficie espositiva di 34mila metri quadrati e 65mila visitatori registrati nell’edizione 2023. Per una settimana Firenze ritorna a essere così capitale dell’artigianato, ma lo è già nei fatti perché nell’area fiorentina sono oltre 27.400 le imprese artigiane, mentre in tutta la Toscana sono quasi centomila, una grandissima tradizione che si coniuga con l’innovazione.

Per informazioni sulla Mostra e gli eventi andare sul sito https://mostrartigianato.it/

Per visitare MIDA 2024 è possibile prenotare prima il biglietto per evitare le code alle biglietterie al link: https://mostrartigianato.it/info-biglietti-orari

I Maestri Artigiani ad “Artigianato e Palazzo” 2023

Si svolgerà dal 15 al 17 settembre nel Giardino di Palazzo Corsini a Firenze l’edizione 2023 di Artigianato & Palazzo. Tra gli spazi degli espositori e nelle mostre allestite si potranno ammirare le creazioni dei Maestri Artigiani toscani. Artex è presente con la mostra collettiva “Materia e Virtuosismo”, realizzata nell’ambito del progetto Galleria dell’Artigianato e curata da Jean Blanchaert. Per questa edizione della manifestazione, che si svolge nell’Anno Europeo delle Skills Istituito dalla Commissione Europea, saranno esposti nello spazio “Focus” oggetti realizzati grazie alle migliori capacità tecniche e creative che il territorio toscano possa esprimere. “Il percorso della mostra – evidenzia il Presidente di Artex Giovanni Lamioni- si snoda tra tessuti, argenti, ceramiche, pietre, cristallo e molte altre materie che sono state trasformate e trasfigurate dalla maestria – dal virtuosismo appunto – e dalla creatività degli artigiani toscani, in una continua esaltazione del valore artistico, creativo, culturale e produttivo che questo settore esprime in Toscana”

Clicca qui per scaricare il programma di Artigianato & Palazzo 2023

Artigianato & Palazzo

Dal 5/17 settembre 2023. Orario : dalle 10:00 alle 19:00

Giardino Corsini, Firenze
Via della Scala, 115
Via Il Prato, 58

Ingressi: donazione minima consigliata Euro 10,00 / Ingresso libero fino a 25 anni di età. Le donazioni daranno diritto all’ingresso al Giardino Corsini e contribuiranno alla raccolta fondi per il restauro di importanti beni culturali dal titolo: “Abbraccia la Loggia del Buontalenti” .

www.artigianatoepalazzo.it

www.galleriadellartigianato.it

 

 

A Volterra dal 15 al 17 luglio la mostra – mercato ARTour, con i Maestri Artigiani

Ci saranno alcuni Maestri Artigiani in Piazza dei Priori a Volterra (Pi) per la Mostra-mercato itinerante “ARTour, il bello in piazza” in programma dal 15 al 17 luglio. Un fine settimana dedicato all’artigianato artistico con tante iniziative e laboratori didattici per bambini e adulti alla scoperta delle lavorazioni dell’alabastro, della ceramica e di altri mestieri d’arte. In tutto saranno 16 gli espositori provenienti da tutta la Toscana.  La tre-giorni è a cura di CNA Pisa ed è realizzata in collaborazione con il Comune di Volterra, Artex – Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana, Terre di Pisa e Camera di Commercio di Pisa.

Per chi volesse trascorrere un fine settimana alla scoperta dell’alabastro e delle bellezze di Volterra ecco il link all’itinerario su ARTour, il sito di Artex dedicato agli itinerari turistici di all’artigianato artistico in Toscana: http://toscana.artour.it/itinerari/volterra-paese-alabastro-tra-etruschi-e-medioevo/