Nadia Presenti

Nadia Presenti nel 1991 si è diplomata con la qualifica di Restauratore per i Beni Culturali presso il corso quadriennale di Formazione Professionale della Regione Toscana. Dal 1991 lavora come professionista per musei comunali e statali, enti pubblici ed ecclesiastici. Come esperta d’arte è Perito e Ctu del Tribunale di Arezzo. È autrice di numerose pubblicazioni sulla conservazione dei dipinti. Esegue lavori per le Soprintendenze di Siena e Arezzo, Modena e Pisa; in particolare dipinti di A. Lorenzetti, Dietisalvi di Speme, Segna di Bonaventura, Taddeo di Bartolo, Sano di Pietro, B. Gozzoli, Cosmè Tura, Filippino Lippi, Brescianino, R. del Ghirlandaio, Vasari, Beccafumi, Sodoma, ecc. Lo Studio è specializzato nella conservazione e nel restauro dei dipinti su tela, su tavola, statue lignee. Lo Studio ha particolarmente sviluppato la tecnica del sottovuoto, ha brevettato attrezzature computerizzate per il controllo della temperatura applicata ai dipinti. Nel 2005, ha ricevuto il Diploma di Merito dalla C. C. I. A. A. di Arezzo. Nel 2015, ha ricevuto il riconoscimento di “Maestro Artigiano Toscano” dalla Regione Toscana e dalla C. C. I. A. A. di Arezzo. Nel 2003 e 2006, tiene un corso sulla conservazione delle opere d’arte presso il Liceo Artistico di Arezzo “Piero della Francesca”.

Antonio Abussi

Il Maestro Artigiano Antonio Abussi fin dall’inizio della sua attività ha conseguito importanti riconoscimenti sia per la sua attività artistica che per quella di insegnante. Oltre alle lavorazioni ceramiche Antonio Abussi insegna le principali tecniche artistiche. Ha esposto in mostre in diverse città e ha vinto a Spoleto la Medaglia d’Oro per la migliore produzione di ceramica artistica. La sua è una delle botteghe artigiane selezionate dal Comune di Firenze. Da sempre si distingue per il suo impegno sociale in tante iniziative e per le sue attività di restauratore.  E’ Maestro d’Arte  specializzato nella lavorazione e decorazione ceramica. E’ un esperto restauratore di terrecotte, ceramiche, porcellane, gessi, stucchi e scagliola. La bottega del Maestro Abussi, dove si svolgono i corsi, è in via degli Artisti 14 nero, all’incrocio con via Masaccio, all’altezza del Villino degli Artisti Bed and Breakfast dove possono soggiornare i corsisti. Vengono organizzati corsi e lezioni anche con l’Associazione delle Arti Femminili.