I nuovi corsi della Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze

La Fondazione Arte della Seta Lisio ha raccolto l’eredità della tessitura fondata da Giuseppe Lisio a Firenze nel 1906. L’ente ha lo scopo istituzionale di mantenere in vita e tramandare l’arte della tessitura a mano in seta, oro e argento, attraverso la produzione e le attività didattiche e culturali della Scuola di Arti Tessili, che offre corsi di competenze tessili di base e di alta specializzazione, con percorsi tra i tessili antichi e contemporanei. La formazione comprende attività teoriche – come il riconoscimento, l’analisi tecnica e le conoscenze di base dei tessuti – e pratiche – come progettazione, tessitura, restauro o ricamo. La Fondazione offre un calendario corsi annuale sempre in aggiornamento e realizza corsi personalizzati in base alle necessità formative di enti pubblici e privati. Nei mesi di settembre ed ottobre 2023 sono in partenza i seguenti corsi:

  • Corsi gratuiti per l’ottenimento della qualifica di operaio del comparto moda, uno di livello base ed uno per il livello intermedio. Entrambi i corsi sono di durata pari a 330 ore, con 165 ore di formazione in alula e 165 di stage in azienda. Sono corsi riservati al numero massimo di 11 allievi selezionati attraverso bando. Le iscrizioni scadono il 30 settembre.
  • Corso a pagamento per il riconoscimento e la catalogazione scientifica dei tessuti uniti, corso on line in inglese.
  • Corso a pagamento per il riconoscimento e la catalogazione scientifica dei tessuti operati, corso on line in inglese che puo’ seguire solo chi ha frequentato il corso relativo ai tessuti uniti.

A novembre si terrà il corso di Storia delle materie coloranti e della tintura. Corso a pagamento on line ed in presenza.

Per approfondimenti sui corsi  e per rimanere aggiornati sulle scadenze delle iscrizioni consultare il seguente link: Corsi Fondazione Lisio 2023

FONDAZIONE ARTE DELLA SETA LISIO

Via B. Fortini, 143 – 50125 Firenze

Tel +39 055.6801340 – E-mail: info@fondazionelisio.org

L'immagine dell'opera "Veste della Duchessa" è concessa dal Ministero della Cultura - Direzione regionale Musei della Toscana - Firenze. E' divieto di ulteriori riproduzioni o duplicazioni con qualsiasi mezzo.

A Firenze in programma il corso di sartoria “La veste della duchessa”. Iscrizioni entro l’8 marzo

Si terrà dal 13 al 24 maggio a Firenze presso Spazio Nota, in via dei Serragli 104, il corso di sartoria “La veste della Duchessa”, dedicato alle tecniche per realizzare costumi e riprodurre abiti storici. Spazio Nota è nato su iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con OMA, l’ Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte. Le lezioni del corso avranno come argomenti lo studio del cartamodello e la realizzazione sartoriale ex novo di un prezioso abito femminile cinquecentesco conservato presso le sale del Museo Nazionale di Palazzo Reale a Pisa. L’abito in velluto cremisi è connesso al nome di Eleonora di Toledo sia per confezione che per qualità del tessuto, per analogia con la sua veste funeraria nonché con quella dipinta intorno al 1549 dal Bronzino nel Ritratto di Eleonora di Toledo con il figlio Francesco esposto nel medesimo museo pisano. La veste sarà realizzata su misura per una delle Madonne Fiorentine del corteo storico e una volta ultimata verrà donata al Comune di Firenze e sfilerà nelle parate pubbliche. Il corso è realizzato con il patrocinio del Comune di Firenze, in collaborazione con Fondazione Arte della Seta Lisio. Ad arricchire il programma del corso l’intervento di approfondimento col Direttore del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, Filippo Giovanelli e l’incontro con Riccardo Penko, artigiano della fiorentina Penko Bottega Orafa, da sempre appassionato di arti dello spettacolo, che per l’occasione realizzerà alcuni gioielli inediti ispirati al ritratto del Bronzino, disegnati e creati a completamento della veste. A conclusione del corso una speciale lezione aperta al pubblico dal titolo “La veste come espressione del ruolo sociale: la moda femminile nel ‘500”. Relatrice della conferenza sarà  Roberta Orsi Landini, studiosa del tessuto e del costume, autrice, tra le molte pubblicazioni, di Moda a Firenze 1540-1580. Lo stile di Eleonora di Toledo e la sua influenza. Docente del corso sarà Vittoria Valzania laureata in Cultura e Stilismo della Moda,  sarta per lo Spettacolo all’Accademia Arti e Mestieri del Teatro alla Scala di Milano, titolare della sartoria MadameFLO dove, fra le altre cose, per oltre un decennio si occupa della manutenzione e realizzazione ex novo degli abiti del Corteo Storico della città. E’ Maestra Artigiana, insignita della targa OMA e dal 2020 insegna nei laboratori di Costume storico e per lo Spettacolo della Fondazione Arte della Seta Lisio. Le lezioni si svolgeranno dal 13 al 24 marzo 2023 dal lunedì al venerdì dalle 14:00 alle 18:00. Al termine del corso verrà rilasciato agli iscritti un attestato di partecipazione per chi avrà preso parte almeno all’85% delle lezioni.

La conferenza “La veste come espressione del ruolo sociale: la moda femminile nel ‘500” si terrà presso Spazio Nota venerdì 24 marzo ore 11:00 – 13:00. Chair: Roberta Orsi Landini. Posti limitati, partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria scrivendo a info@spazionota.it

Per iscriversi è necessario scaricare il modulo presente sul sito www.spazionota.it e inviarlo correttamente compilato e firmato come allegato pdf a desk@spazionota.it. In seguito all’invio della richiesta verranno fornite tutte le informazioni per il perfezionamento della stessa.

Sono ammessi massimo 10 partecipanti e la scadenza iscrizioni è mercoledì 8 marzo 2023, ore 15:00.

Per maggiori informazioni WWW.SPAZIONOTA.IT

L’immagine dell’opera Veste della Duchessa è concessa dal Ministero della Cultura – Direzione regionale Musei della Toscana – Firenze. E’ divieto di ulteriori riproduzioni o duplicazioni con qualsiasi mezzo.