Artigianato in evoluzione. Un evento per la Giornata del Made in Italy al Conventino di Firenze

Artigianato in evoluzione. Prospettive e strumenti per il made in Italy” è un evento organizzato da Regione Toscana e Comune di Firenze presso il Conventino il 17 aprile alle ore 15, in via Giano della Bella 20 Firenze. L’evento, inserito nel calendario della Giornata del Made in Italy lanciata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, vuole essere un momento di incontro e confronto tra i vari attori pubblici e privati che operano nel settore, con la finalità di aprire una riflessione e raccogliere proposte anche alla luce delle novità introdotte dalla legge sul made in Italy.

La partecipazione all’evento è gratuita, registrandosi al link:

https://bit.ly/Artigianato_in_evoluzione

 

 

Il 24 gennaio un workshop sul ricamo per l’alta moda e lo spettacolo presso Artex, con Franca Verteramo

Il prossimo workshop di Arti e Mestieri LAB è in programma il 24 gennaio presso Officina Creativa by Artex in via Giano della Bella 20. Sarà dedicato al ricamo e alla realizzazione di intrecci per l’alta moda ed il mondo dello spettacolo. Il workshop sarà dedicato ai ragazzi tra i 18 ed i 30 anni che potranno partecipare gratuitamente. Lo scopo del progetto è avvicinare i giovani al mondo dell’artigianato artistico e far scoprire possibili sbocchi nel mondo del lavoro. Protagonista del workshop la Maestra Artigiana Franca Verteramo, che ha appreso l’arte del ricamo e del filato fin da piccola ed ora tramanda questa antica tradizione, apparsa molto probabilmente in Oriente. La parola ricamo, infatti, deriva dal lemma arabo raqm (racam) che significa “segno, disegno”. Maestra Artigiana dal 2017, ha fatto della sua grande passione l’impresa artigianale che l’ha portata ad avere a che fare con stilisti e personaggi dello spettacolo di fama mondiale. Nata in una famiglia che gestiva una piccola merceria in provincia di Crotone, si è trasferita a Prato e da oltre 30 anni lavora ricamando a mano abiti e tessuti di ogni genere. Piccoli gioielli uniti da un filo sottile che dalla Toscana hanno raggiunto le maggiori passerelle: dalla maison Cavalli a grandi marchi per l’alta moda quali Fendi e Pucci, per arrivare ad abiti ricamati per le celebrità del panorama musicale internazionale del calibro di Shakira. Al termine dell’attività sarà possibile gustare un aperitivo presso il Conventino Caffè Letterario.Questa iniziativa è stata ideata e realizzata da Artex in collaborazione con UniCoop Firenze, con il supporto di Regione Toscana, CNA Toscana, Confartigianato Toscana, e promossa dal WCC Europe attraverso il progetto “Crafting the Future”, co-finanziato da Europa Creativa.

A Firenze nuovi corsi brevi di formazione in elaborazione e grafica 3D per l’artigianato ed il design

l’ Agenzia Formativa Comune di Firenze propone corsi brevi di formazione per disoccupati, finanziati dalla Regione Toscana sui seguenti argomenti, ciascuno della durata di 48 ore:

-Elaborazione 3D per prototipi e modelli (settore del mobile, modellistica e componenti d’arredo)

-Grafica 3D dal disegno al render (settore edile e impiantistico)

-Scansione 3D strumenti e metodi per il rilievo 3D (settori vari: pelletteria, design, studi ingegneria, artigianato artistico, protesico, ecc.)

-Artigianato digitale, dal foglio al modello (settore artigianato artistico e di design)

Chi desidera frequentare i corsi e le aziende che vogliano assumere personale formato possono rivolgersi al:

Centro per l’Impiego Firenze Mercadante

Servizi amministrativi, alle imprese e collocamento mirato

via Mercadante 42 – 50144 Firenze Tel. 055 19985223 servizilavoro.firenze@arti.toscana.it

Orario: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì 9.00 – 12.30

martedì e giovedì 15.00 – 17.00.

 

Arti & Mestieri Lab: workshop gratuiti con i Maestri Artigiani alla scoperta dei mestieri dello spettacolo per giovani 18-30

Un viaggio nella manualità che si fa arte è quello proposto con “Arti e Mestieri Lab: I Mestieri dello Spettacolo”, incontri gratuiti di circa un paio di ore negli spazi di Officina Creativa by Artex di Firenze in cui i Maestri Artigiani specializzati in lavorazioni collegate al mondo dello spettacolo raccontano la loro esperienza, dimostrano le loro tecniche di lavorazione, i segreti e fanno conoscere da vicino, con esperienze laboratoriali, il significato della loro attività.

Gli appuntamenti sono rivolti a giovani della fascia di età compresa tra i 18 e i 30 anni, e si terranno nella Sala Masaccio di Officina Creativa by Artex, nei pomeriggi di mercoledì 22 e 29 novembre, e 6 e 13 dicembre. Ogni laboratorio inizierà alle ore 17:00 e si concluderà intorno alle 19:00. Per aumentare l’interattività, poter condividere il racconto e stimolare domande da remoto, le esperienze verranno trasmesse in diretta streaming sul canale IG di Artex. Al termine di ogni workshop ci sarà la possibilità di gustare un aperitivo finale al Conventino Caffè Letterario. Ecco il programma:

Questa iniziativa è stata ideata e realizzata da Artex in collaborazione con UniCoop Firenze, con il supporto di Regione Toscana, CNA Toscana, Confartigianato Toscana, e promossa dal WCC Europe attraverso il progetto “Crafting the Future”, co-finanziato da Europa Creativa.

Per informazioni: artex@artex.firenze.it

Per prenotazioni: www.coopfirenze.it/eventi-e-progetti/progetti/under-30

La Voce del Maestro. Le prossime puntate dei podcast dedicati ai Maestri Artigiani

Sarà disponibile on line sulle principali piattaforme il 26 ottobre il quinto episodio dell’edizione 2023 de La Voce del Maestro, la serie di podcast dedicati ai Maestri Artigiani toscani. La protagonista della puntata sarà la Maestra Artigiana modista Ilaria Innocenti titolare del laboratorio Ilaria Creazione Cappelli a Prato www.ilariacreazionecappelli.com.  Le sue creazioni sono interamente fatte a mano con grande attenzione alle materie prime e alle rifiniture. E’ possibile ascoltare le nuove puntate della serie e riascoltare gli episodi precedenti al link: https://www.artex.firenze.it/podcast-la-voce-del-maestro/
La Voce del Maestro è un progetto sviluppato da Artex e in collaborazione con Confartigianato Imprese Toscana e CNA Toscana. L’obiettivo del podcast è quello di diffondere la cultura dell’artigianato artistico attraverso il racconto dei protagonisti del settore e delle loro storie.

I nuovi corsi della Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze

La Fondazione Arte della Seta Lisio ha raccolto l’eredità della tessitura fondata da Giuseppe Lisio a Firenze nel 1906. L’ente ha lo scopo istituzionale di mantenere in vita e tramandare l’arte della tessitura a mano in seta, oro e argento, attraverso la produzione e le attività didattiche e culturali della Scuola di Arti Tessili, che offre corsi di competenze tessili di base e di alta specializzazione, con percorsi tra i tessili antichi e contemporanei. La formazione comprende attività teoriche – come il riconoscimento, l’analisi tecnica e le conoscenze di base dei tessuti – e pratiche – come progettazione, tessitura, restauro o ricamo. La Fondazione offre un calendario corsi annuale sempre in aggiornamento e realizza corsi personalizzati in base alle necessità formative di enti pubblici e privati. Nei mesi di settembre ed ottobre 2023 sono in partenza i seguenti corsi:

  • Corsi gratuiti per l’ottenimento della qualifica di operaio del comparto moda, uno di livello base ed uno per il livello intermedio. Entrambi i corsi sono di durata pari a 330 ore, con 165 ore di formazione in alula e 165 di stage in azienda. Sono corsi riservati al numero massimo di 11 allievi selezionati attraverso bando. Le iscrizioni scadono il 30 settembre.
  • Corso a pagamento per il riconoscimento e la catalogazione scientifica dei tessuti uniti, corso on line in inglese.
  • Corso a pagamento per il riconoscimento e la catalogazione scientifica dei tessuti operati, corso on line in inglese che puo’ seguire solo chi ha frequentato il corso relativo ai tessuti uniti.

A novembre si terrà il corso di Storia delle materie coloranti e della tintura. Corso a pagamento on line ed in presenza.

Per approfondimenti sui corsi  e per rimanere aggiornati sulle scadenze delle iscrizioni consultare il seguente link: Corsi Fondazione Lisio 2023

FONDAZIONE ARTE DELLA SETA LISIO

Via B. Fortini, 143 – 50125 Firenze

Tel +39 055.6801340 – E-mail: info@fondazionelisio.org

Aperte le iscrizioni ai nuovi corsi serali di prototipia e operatore Cad dell’dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana di Firenze

L’Alta Scuola di Pelletteria Italiana ha tra i suoi obiettivi la salvaguardia della manodopera e della tradizione fiorentina delle lavorazioni e grazie alla collaborazione con aziende del territorio è in grado di progettare percorsi formativi efficaci, garantendo spesso l’occupazione degli studenti che con profitto seguono i suoi corsi. Da qualche giorno sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi serali a pagamento di prototipia e per operatore Cad. I corsi si terranno nella sede di Scandicci (Fi) viuzzo del Piscetto 6/8.

Il corso di prototipia  affronta tutte le fasi di lavorazione fino alla realizzazione completa di almeno tre prototipi diversi per costruzione. Ha una durata di 12 ore e inizierà il 18 settembre per concludersi il 12 dicembre. E’ possibile iscriversi entro il 13 settembre.

Il corso per operatore CAD fornisce le conoscenze e le competenze per l’utilizzo del software AIMPES CAD per la progettazione grafica di articoli di pelletteria. Ha una durata di 81 ore e si svolgerà dal 02/10/2023  al 30/11/2023. La scadenza per iscriversi al corso di operatore CAD è il 25 settembre.

Per informazioni ed iscrizioni:

Alta Scuola di Pelletteria Italiana

Viuzzo del Piscetto 6/8 – 50018 Scandicci (FI)
tel.055 756039
fax 055 7357155
info@altascuolapelletteria.it

www.altascuolapelletteria.it

I prossimi appuntamenti con i podcast dedicati alle storie dei Maestri Artigiani

Assolutamente da non perdere i prossimi appuntamenti con i podcast dedicati ai Maestri Artigiani della serie La Voce del Maestro. Ecco il programma delle puntate:

-13 Luglio, Arianna Celleno e Sandra Ugolini – Maestre orafe

-21 Settembre, Jacopo Allegrucci – Maestro carrista

-26 Ottobre, Ilaria Innocenti – Maestra modista di cappelli

-23 Novembre, Caterina Zucchi – Maestra del gioiello in vetro

La Voce del Maestro è un progetto sviluppato da Artex e promosso da Confartigianato Imprese Toscana e CNA Toscana. L’obiettivo del podcast è quello di diffondere la cultura dell’artigianato artistico attraverso il racconto dei protagonisti del settore e delle loro storie.

E’ possibile ascoltare La Voce del Maestro direttamente sul sito di Artex e di Bottega Scuola, oppure sulle principali piattaforme di streaming audio come Spotify.

 

La Voce del Maestro, 6 nuovi podcast con le storie dei Maestri Artigiani Toscani. On line dal 22 maggio

A partire dal 22 maggio sarà possibile ascoltare  6 nuovi podcast della serie La Voce del Maestro, dedicati ai Maestri Artigiani toscani. Le puntate saranno rese disponibili a cadenza mensile. Le puntate del 2023 della serie faranno scoprire suoni e storie di materie e mestieri: dall’artigiano che ascolta le pietre alla meccanica e magia dei carri di Viareggio, dal teatro francese ai cappelli su misura, e poi ancora gioielli preziosi e sculture di recupero, culture e tradizioni orafe fiorentine che si proiettano nel futuro con giovani maestre artigiane, il vetro come non lo avete mai visto (né ascoltato), colori, suoni e molto altro ancora. La Voce del Maestro sarà come sempre accompagnata da Davide Piludu Verdigris, vocal coach e intervistatore.

E’ possibile ascoltare gli episodi precedenti al seguente link: La Voce del Maestro

Ecco il calendario con i Maestri Artigiani protagonisti dei nuovi episodi:

La Voce del Maestro è un progetto sviluppato da Artex e promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con Confartigianato Imprese Toscana e CNA Toscana. L’obiettivo del podcast è quello di diffondere la cultura dell’artigianato artistico attraverso il racconto dei protagonisti del settore e delle loro storie. Puoi ascoltare La Voce del Maestro direttamente sul sito di Artex e di Bottega Scuola, oppure sulle principali piattaforme di streming audio come Spotify.

 

FELICE NATALE 2022. PER I REGALI COMPRA ARTIGIANO

Per Natale scegliere di regalare le creazioni degli artigiani significa promuovere la qualità e valorizzare i saperi e le arti che stanno dietro ad ogni pezzo realizzato nelle loro botteghe. A Firenze, grazie alla campagna “Compra Artigiano” è possibile consultare una mappa con le botteghe e percorrere itinerari con visite guidate gratuite tra gli artigiani della città. Hanno aperto i laboratori per questa iniziativa molti Maestri Artigiani. L’iniziativa è del Comune di Firenze, in collaborazione con Artex, nell’ambito del più ampio progetto Officina Creativa. Questa iniziativa, che si chiama “Firenze Creativa Christmas: a Natale compra artigiano!” è arrivata al secondo anno. L0 scopo è quello di promuovere l’acquisto dei regali natalizi nelle botteghe e nei laboratori degli artigiani locali, in una logica di sensibilizzazione culturale verso il settore dell’artigianato artistico, ma anche di sostegno all’economia locale per un consumo più responsabile, etico e sostenibile.  Grazie al contributo del Comune di Firenze nell’ambito del progetto europeo Crafts Code, finanziato dal programma Interreg Europe, e finalizzato a supportare il settore dell’artigianato nei Paesi partner del progetto, è stata realizzata una mappa della città con l’indicazione degli atelier e dei laboratori inseriti ad oggi nella piattaforma www.firenzecreativa.it (il portale che mette in rete le realtà creative dell’area metropolitana fiorentina). Vetrofanie saranno esposte nelle botteghe artigiane in modo da indicare l’appartenenza alla community: un messaggio di benvenuto per il visitatore che oltre all’acquisto cerca cultura e tradizione, vuole approfondire le tecniche, anche attraverso esperienze e visite guidate, desidera conoscere materiali e prodotti o semplicemente la storia della bottega e del suo maestro artigiano.

On line, sui social – con l’hashtag #comprArtigiano -, su Google maps, sul sito Firenze Creativa e sulla piattaforma Feel Florence, saranno proposti itinerari tematici, ma i cittadini e i visitatori potranno toccare con mano l’esperienza artigiana il 18 dicembre con due itinerari guidati di circa 2 ore e mezza alla scoperta delle botteghe.

“Per Natale non acquistiamo regali anonimi, ma affidiamoci alle mani esperte e ai consigli dei nostri artigiani, per donare qualcosa di unico, che parli delle tradizioni della nostra città, racconti la storia degli artigiani che con creatività e maestria lo realizzano”, ha detto Giovanni Lamioni, presidente di Artex.

 

Questi i percorsi di Firenze Creativa Christmas, in programma domenica 18 dicembre:

 

Itinerario 1 (ore 10,30/12,30): La rive gauche dell’Arno. Artigiani tra Ponte alla Carraia e Ponte alle Grazie.

Un tripudio di mestieri caratterizza questo percorso che si sviluppa in poche centinaia di metri, in Oltrarno tra Ponte alla Carraia e Ponte alle Grazie. L’itinerario porta alla scoperta di capolavori storico artistici e laboratori artigiani, dalla gioielleria all’arte del legno e del decoro, dalle tecniche incisorie alla lavorazione dell’argento.

Prenotazioni online gratuite al sito www.andareazonzo.com/trekking/trekking-urbano-rive-gauche-firenze/

 

Itinerario 2 (ore 16/18): La Firenze colorata

Profumi e colori rendono inconfondibili le botteghe situate al lato est del centro di Firenze, intorno allo storico Mercato di Sant’Ambrogio, realtà varie e poliedriche che spaziano dalla profumeria artigianale alla sartoria, dalle terrecotte alla scagliola.

Prenotazioni online gratuite al sito www.andareazonzo.com/trekking/trekking-urbano-firenze-colorata/